Come trasferire grandi file? FTP!

Tratteremo oggi un protocollo molto diffuso per lo scambio di file di dimensioni elevate all’interno di una rete informatica: l’FTP (File Transfer Protocol).

Come per altri protocolli è necessaria la presenza di un server, che sarà configurato per ricevere le richieste di trasferimento di un dato file contenuto in esso e di uno o più client, che si connetteranno per inoltrarle. La porta attraverso la quale il server rimane in ascolto generalmente è la 21 e vi possono essere due tipi di canali dati: uno di tipo attivo e un altro di tipo passivo.

In un canale dati di tipo attivo il client apre una porta casuale e tramite dei comandi rende noto il numero di tale porta al server e attende che esso si connetta, mentre in un canale dati di tipo passivo è il server ad aprire una porta casuale (> 1023).

Il principale vantaggio nell’utilizzo del protocollo FTP in una rete locale (LAN) è l’evitare di acquistare ed utilizzare periferiche esterne come pendrive USB o hard disk USB, sfruttando la nostra rete come canale di comunicazione.

Nel prossimo articolo mostreremo il più diffuso applicativo per il trasferimento di file tramite FTP: Filezilla.

, , , , , , ,

No comments yet.

Lascia un commento

Leave your opinion here. Please be nice. Your Email address will be kept private.